06 apr 2009

Rispondo a quello che mi chiedi: sono ancora in piedi

Bene così: ancor prima di iniziare a scrivere, ho messo l'etichetta cazzeggio..
Dopo la prima frase che ho scritto, noto inoltre con piacere che sono tornati i puntini di sospensione.. Fino a pochissimo tempo fa erano solo punti fermi, avete notato? Avevo anche iniziato ad usare i punti esclamativi, che in realtà odio. Se non inseriti in un dialogo, servono solo a rimarcare il vuoto... Quante mail piene di punti esclamativi ho scritto negli ultimi 2 mesi...
"Ciao!"
"Va bene!"
"Buona serata!"
Rimarcare il vuoto. Quello che ho lasciato io. Non è servito, e allora sono scomparso davvero.

Ma ora basta, ho smesso da un po'... Stasera poi non mi va neanche di parlare di questo.

Il mio racconto pulp, molto pulp, pure troppo, attende da tempo di essere completato. Inoltre, devo finire il discorso iniziato col mio dialogo socratico. Scrivendo quel post è come se attraverso una pompa di sentina avessi aspirato via gran parte del nero che c'era in me. Un lavoro pulito, nello stile e (perchè no?) nei contenuti. Mi manca lo sporcarmi le mani. Tirare fuori tutto ciò che di quest'esperianza resta agli angoli del mio io, usando una spugna e strofinando bene.
Inoltre, ho avuto delle belle idee. Alcune le potrei usare per fare da cornice al lavoro sporco di cui sopra, altre determineranno la virata che per forza di cose questo blog subirà. Perchè questo è uno spazio personale, non uno showroom del male di vivere. Sento che per me sta finendo una fase, dunque lo noterete anche qui.

Noto comunque con piacere che in un mese il blog ha già sforato le mille pagine visualizzate... Io la interpreto così: mi sono lamentato, sguazzando per lunghi tratti nella mia tragedia (ma quanto basta, grazie a dio sono un acquario e non una vergine). Se però avete continuato a leggermi, vuol dire che l'ho fatto con stile...

That's it. Carne al fuoco ce n'è, ve l'ho detto. Se sto meglio? No. Malconcio, ma ancora in piedi. Questo mi basta.

2 commenti:

Leggendo di te mi viene in mente la canzone dei Five For Fighting:"I can't stand to fly,I'm not that naive,I'm just out to find the better part of me,I'm more than a bird,I'm more than a plane,more than some pretty face beside a train...And It's not easy to be me.

Mi chiedevo se tu potessi darmi un consiglio:se tu potessi rivedere una persona alla quale eri affezionato e che hai perso di vista da parecchio tempo,della quale però hai sempre mantenuto vivo il ricordo,cosa faresti?
Ti rngrazio comunque per l'attenzione.