01 mar 2009

Nuovo Canale TV - Rai Storia


Come potete leggere qui, è iniziata la programmazione (su satellite e digitale terrestre) di un nuovo canale tematico di Mamma Rai dedicato all'approfondimento storico.
Io ne sono venuto a conoscenza guardando stamattina su Raitre il bel programma Tv Talk di Massimo Bernardini: in onda ogni sabato mattina alle 9:00, lo trovo una valida alternativa all'intrattenimento intelligente offerto a quell'ora da soggetti del calibro di Tiberio Timperi & Co.
Il nuovo canale tematico, idea partorita da Gianni Minoli dal suo esilio dorato di Rai Educational, poggia sul lavoro portato avanti in questi anni con il suo programma "La Storia Siamo Noi": sfruttando e rielaborando l'ingente materiale d'archivio della trasmissione (circa 1.800 ore), Rai Storia ha iniziato la programmazione in tempi brevissimi e pressochè a costo zero. In pratica, Minoli il canale ce l'aveva già in casa e non se n'era accorto...
Il progetto sta avendo un certo successo, tant'è che gli ascolti di History Channell (il principale "concorrente") stanno venendo progressivamente erosi dalla nuova creatura di Mamma Rai. La cosa a me personalmente non ha sorpreso, in quanto secondo me HC, essendo un canale internazionale, è un po' troppo generalista negli argomenti trattati e quindi magari due programmi su tre non risultano interessanti. E poi a mio avviso esagerano con le ricostruzioni-fiction, mentre a me piace molto quando viene lasciato spazio alle cronache dell'epoca per raccontare gli eventi.
Insomma, è chiaro quanto io sia contento per questo nuovo canale.. Un'altro valido motivo per appropriarmi del divano e di Sky a scapito del mio fratellame quando andrò a casa dei miei..

Nota di servizio: vi avviso che se avete un po' di pazienza, sul sito de La Storia Siamo Noi potete compilare un questionario brevissimo riguardante Rai Storia. Basta aprire l'home page e il test appare in pop-up, niente di impegnativo quindi..

Last but not least: lascio il link di un video fantastico in cui Corrado Guzzanti imita Gianni Minoli, credo dalla trasmissione "Avanzi". A buon rendere...

0 commenti: